Post VI a�� Locale/Globale Individuo/CollettivitA�

La riorganizzazione della produzione e del consumo e la��uscita dal vecchio modello politico ed economico, si sviluppa secondo percorsi che mettono al centro non piA? solo la��individuo in quanto singolo ma la��individuo in quanto relazione alla collettivitA�, una collettivitA� sorretta dalla��impegno e dalla partecipazione di tutti, senza esclusione. I laboratori dove realizzare questi esperimenti diventano i luoghi di lavoro, i quartieri delle grandi cittA�, le piccole botteghe artigiane, le comunitA� agricole. Le forze in gioco sono piA? grandi di quelle del modello in declino, perchA� sono integrate nella��attuale macchina della produzione. Tra le a�?forzea�? indispensabili per realizzare il cambiamento troviamo le istituzioni locali, oggi spesso snaturate e in crisi per la trasformazione del loro ruolo.

La principale risorsa proviene da una��organizzazione collaborativa e non piA? competitiva delle forze, perchA� la finalitA� non A? piA? solo il benessere individuale, ma la��interesse collettivo. Uno degli obiettivi di questo nuovo modello dovrebbe essere dunque la��armonizzazione dei desideri del singolo con gli interessi della collettivitA�. Il punto di partenza puA? essere la messa in rete degli attuali esperimenti giA� funzionanti, seppur limitati ancora dal loro isolamento.

Questa voce è stata pubblicata in Sognare la Terra - Cultura KM Zero e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *