Politica e partecipazione

a�?Siamo disposti a continuare a subire decisioni che vengono prese senza coinvolgerci, a rinunciare a costruire un futuro per noi e per i nostri figli?a�?

CONTINUA QUI

Questa voce è stata pubblicata in Pratiche filosofiche, Scrivere Minore - il blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Politica e partecipazione

  1. Nebe scrive:

    La prima esperienza di partecipazione popolare alle decisioni prese avvenne in Spagna nel 1936 ai tempi della rivoluzione poii soffocata nel sangue da Franco e dai suoi alleati stranieri con la fattiva collaborazione dell’Italia fascista e della Germania nazista.
    In quella esperienza venne applicato il principio delle decisioni prese da strutture amministrative popolari completamente avulsa da influenze statali (es. il comitato secutivo popolare di Valencia). Venne applicato il princpio per cui “ognuno secondo le proprie possibilità ad ognuno secondo i suoi bisogni). La progressiva ascesa in seno ai rivoluzionari del fronte della sinistra comunista e la conseguente estromissione degli anarchici causò una grave degenerazione della iniziale spinta di decisione prese con la partecipazione popolare data dagli anarchici della Federazione Anarchica Iberica e segnò la definitiva svolta che portò alla sconfitta dai rivoluzionari da parte delle milizie franchiste di inspirazione fascista.

    • Fabrizio scrive:

      In Europa, ancor prima della rivoluzione spagnola, abbiamo degli esempi di democrazia diretta in Francia (con l’esperienza seppur breve della Comune parigina) e in Svizzera dove la tradizione di questa istituzione e dunque il pieno riconoscimento della volontà popolare è ancora oggi presente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>