La libertà di scegliere

Quando un agricoltore europeo perde la libertà di scegliere, conservare, migliorare, scambiare e vendere i propri semi è come se tutti gli agricoltori del mondo perdessero la propria libertà; allo stesso tempo i consumatori perdono la libertà di avere accesso alla diversità, a un cibo sano e sicuro. La Democrazia è a rischio! Tutti noi, cittadini di questa terra, dobbiamo unire le nostre forze contro il controllo globale sul cibo condotto attraverso il potere esercitato sui semi.

Per questa ragione sosteniamo l’iniziativa dell’associazione Navdanya International, che il prossimo 29 Aprile a Firenze, nell’ambito della Carovana Internazionale di Solidarietà per i Semi, ha organizzato il Festival per la Libertà dei Semi e del Cibo. L’evento sarà l’occasione per celebrare la Madre Terra attraverso la ricchezza dei semi tradizionali, continuando così la storia dei nostri nonni, proteggendo i nostri figli, tutelando la biodiversità coltivata, garantendo la libertà e la democrazia sul pianeta. Per continuare a scegliere noi stessi il nostro cibo e permettere ai semi di viaggiare e di adattarsi a tutte le condizioni climatiche e del terreno possibili.

Per maggiori dettagli e info:
www.navdanyainternational.it – www.seedfreedom.in
www.facebook.com/savetheseed info@navdanyainternational.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Il Multiverso. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>